Vai ai contenuti

LAU



Home > progettare > accessibilità: strutturare il codice


strutturare il codice

Una pagina che utilizza elementi standard, ben definita nella struttura, risulta più gestibile e più manutenibile. L’utilizzo di grammatiche strict HTML e XHTML, garantendo un linguaggio essenziale, centrato sulla struttura del documento, è il primo e doveroso passo verso la costruzione di un sito accessibile.

[ Torna all’inizio della pagina ]


Uso appropriato dei testi alternativi

Progettare in modo accessibile significa anche presentare informazioni che non dipendono da elementi grafici e trovare il modo migliore di predisporre alternative testuali equivalenti ed esaustive.
[28 maggio 2007]

Progettare con Ajax: il Progressive Enhancement

Accorgimenti per progettare un Ajax accessibile.
[18 ottobre 2006]

Un web accessibile anche per utenti dislessici

Come progettare e realizzare siti web accessibili anche per utenti dislessici.
[24 novembre 2005]

Cosa vogliono davvero gli utenti disabili?

Una classifica delle 5 caratteristiche dei siti web considerate utili e delle 5 che disturbano gli utenti disabili, secondo una ricerca effettuata nel Regno Unito.
[14 novembre 2005]

Le tabelle da un punto di vista legislativo

Le tabelle, introdotte dalla versione 3.2 del linguaggio HTML, sono state fin da subito utilizzate oltre che per pubblicare informazioni in forma tabellare anche per scopi di layout. La maggiore attenzione verso tutte le categorie di utenza ha spinto la comunità a definire delle linee guida e delle apposite leggi per regolamentare e migliorare la consultazione delle informazioni presenti sul Web da parte di ogni tipo di user-agent.
[15 giugno 2005]

[ Torna all’inizio della pagina ]



Sito realizzato dal Laboratorio di Accessibilità e Usabilità del CSI-Piemonte - Privacy, cookies e accessibilità

[ Torna all’inizio della pagina ]