Vai ai contenuti

LAU



Home > testare > usabilità: test con utenti > Le aspettative degli utenti e i cambiamenti di tecnologia


Le aspettative degli utenti e i cambiamenti di tecnologia

Come sono cambiate negli ultimi anni le aspettative degli utenti riguardo al posizionamento delle componenti principali di una pagina web.

a cura di: Vincenzo Mania | 28 marzo 2006


Il Laboratorio di Ricerca sull'Usabilità del Software [link esterno] della Wichita State University ha rilasciato il 24 febbraio scorso i risultati di uno studio dal titolo Where's the Search? Re-examining User Expectations of Web Objects [link esterno], che ha avuto come scopo quello di capire, rispetto ad un'analoga ricerca condotta nel 2001 da Bernard, come e se sono cambiate le aspettative degli utenti riguardo al posizionamento delle componenti principali di una pagina web.

A ciascuno dei 142 utenti che hanno partecipato al test è stato consegnato un foglio, che simulava una pagina web, con una griglia formata da 25 quadrati disposti su file di 5, all'interno della quale dovevano essere posizionati un set di post-it colorati contenenti le seguenti diciture:

  • About us (Chi siamo)
  • Site Search Engine (Motore di ricerca)
  • Internal Links (Menu di navigazione)
  • Advertisements (Pubblicità)
  • Back to Home (Ritorno alla home page)

I risultati

"Back to home" è stato posizionato nell'angolo superiore sinistro della griglia dal 44% dei partecipanti al test, circa il 15% nella parte centrale del piè di pagina, mentre l'11% nella parte sinistra del piè di pagina.
La maggior parte degli utenti  ha posizionato "Internal Links" nella parte sinistra della pagina web, mentre "Site Search Engine" ha trovato posto per una buona percentuale nell'angolo superiore destro della pagina e in prossimità dell'angolo superiore sinistro.
"Advertisements"è stato posizionato sia nella parte alta della pagina in zona centrale che nella zona destra della griglia proposta.
"About us" è stato collocato nell'area del piè di pagina o nella parte destra.

Il confronto con lo studio condotto nel 2001

Rispetto al "Back to home" non si sono osservati particolari cambiamenti confermando la stessa tendenza del 2001.
Anche per "Internal links" viene confermato il dato del 2001, tuttavia il campione del 2005 ha mostrato una certa tendenza a posizionare l'oggetto nella parte alta della pagina mentre nel 2001 nessun utente effettuò tale tipo di scelta.
La differenza viene spiegata dall'aumento dell'uso di DHTML/Javascript per i menu di navigazione: oggi è molto facile trovare menu di navigazione multilivello che vengono visualizzati nelle pagine web a partire dalla parte superiore sinistra.
Significativo il confronto rispetto al posizionamento del motore di ricerca (Site Search Engine): nel 2001 i partecipanti al test posizionarono tale elemento centrato, nella parte alta della pagina, mentre questa tendenza non si riscontra tra i partecipanti al test del 2005 che hanno scelto l'angolo alto destro o l'angolo alto sinistro.

Probabilmente lo studio del 2001 rifletteva la disposizione di quest'elemento nei principali motori di ricerca in voga nel 2000 come Yahoo, Excite e Altavista; oggi i siti web sono spesso il risultato di contenuti attinti a grandi data base che hanno un motore di ricerca interno integrato nel sito, il dato del 2005 indica che gli utenti oggi sono più portati a considerare come modello quello proposto sui siti internet e sui portali piuttosto che quello proposto semplicemente dai motori di ricerca.
Per l'elemento "Advertisements" l'unica differenza è data dal fatto che i partecipanti allo studio del 2005 hanno individuato un'area che non era stata presa in considerazione dai partecipanti allo studio del 2001 e cioè la parte destra della pagina.

Come nel caso del menu di navigazione, anche qui probabilmente il cambiamento di tecnologia ha giocato un ruolo importante: nel 2000 la pubblicità non veniva fornita agli utenti con le modalità intrusive con cui si presenta oggi nelle pagine web. Oggi gli annunci pubblicitari assumono modalità di visualizzazione molto diverse, a volte vengono posizionati al centro della pagina e spesso si trovano nella parte destra.
L'elemento "About us" non era stato preso in considerazione nello studio del 2001.

A. Dawn Shaikh e Kelsi Lenz, che hanno condotto lo studio, sostengono che come la tecnologia ha cambiato l'aspetto di internet così anche le aspettative degli utenti hanno seguito questa tendenza. I cambiamenti rispetto al passato non sono drammatici ma riflettono gli aggiornamenti tecnologici e relativi agli schemi pubblicitari. Gli autori, al fondo della ricerca, citano l'avvento del "web 2.0" e ci dicono che, nonostante stia diventando la parola chiave sulla bocca di tutti, tutte le implicazioni considerate nella ricerca ci indicano invece che il layout delle pagine web continui ad evolvere avvantaggiandosi di tecnologie che offrono pagine veloci da scaricare e contenuti più rilevanti.

torna su

[ Torna all’inizio della pagina ]



Sito realizzato dal Laboratorio di Accessibilità e Usabilità del CSI-Piemonte - Privacy, cookies e accessibilità

[ Torna all’inizio della pagina ]